Sullo scostamento di Bilancio Giorgetti sconfessa Salvini

“In tanti invocavano sforamenti di qua, sfondamenti di là, si aspettavano che facessimo un po’ di follie, mi dispiace non aver assecondato questo tipo di aspettative”, dice il ministro dell’Economia



Sullo scostamento di Bilancio il ministro dell’Economia, il leghista Giancarlo Giorgetti, sconfessa il leader del suo partito Matteo Salvini, attuale ministro delle Infrastrutture. Il segretario del Carroccio chiede infatti da tempo di aumentare il deficit, per affrontare, tra l’altro, il caro-energia e per fare fronte all’emergenza bollette. Il 13 settembre, per esempio, Salvini chiedeva a Draghi “almeno 30 miliardi subito”. 

Oggi in conferenza stampa ecco però lo schiaffo di Giorgetti: “In tanti invocavano sforamenti di qua, sfondamenti di là, si aspettavano che facessimo un po’ di follie, mi dispiace non aver assecondato questo tipo di aspettative”.