Sul set Rai di «Filumena», a Napoli vanno a nozze Scalera-Tataranni e Massimiliano Gallo

Mezzogiorno, 4 agosto 2022 – 13:24

Nella chiesa dei Santi Severino e Sossio le prime immagini e interviste del film diretto dal piemontese-siciliano Francesco Amato. L’auto della sposa si ferma e va spinta

di Natascia Festa

Impomatare i capelli di Domenico Soriano il giorno del suo matrimonio con Filumena Marturano è un’operazione che ha del sacro. Mezz’ora forse più, crine per crine, lacca, brillantina, pettini, pennelli e Massimiliano Gallo immobile — e già in parte — sulla soglia della chiesa dei Santi Severino e Sossio in Largo San Marcellino, che ieri si è ritrovata negli anni ‘50. Sul set di Filumena Marturano, film prodotto da Picomedia con Rai Fiction per la regia di Francesco Amato, c’è fibrillazione alle tre di un caldissimo pomeriggio d’agosto: si sta per girare la scena «madre» dell’agnizione finale. Filumena-Vanessa Scalera (Imma Tataranni) sta per arrivare nell’auto addobbata a nozze. Don Mimì l’aspetta dritto dritto all’ingresso di piperno e con lui ci sono i tre figli interpretati questa volta da Francesco Russo, Giovanni Scotti e Massimiliano Caiazzo. «Sono tre giovani attori di sicuro futuro professionale — racconta il…