Sud Corea, un incendio devasta una baraccopoli di Seul

PECHINO – Sessanta case completamente distrutte, cinquecento persone evacuate. Al momento, fortunatamente, nessuna vittima. Un incendio scoppiato questa mattina ha devastato buona parte del villaggio di Guryong, una delle ultime baraccopoli rimaste a Seul, simbolo dell’ineguaglianza della capitale della Corea del Sud, a due passi dal lussuoso distretto di Gangnam – la Beverly Hills coreana cantata da Psy – dove un appartamento costa fino a quattro milioni di euro.