Stefania Fogliata, chi è l’allenatrice di ginnastica con il divieto di entrare in palestra dopo le denunce- Corriere.it

Misura interdittiva senza precedenti per una istruttrice di ginnastica ritmica bresciana. La procura ha sentito 25 persone tra presunte vittime, testimoni, genitori delle ginnaste, colleghi dell’indagata e psicologi

Interdetta da tutte le palestre d’Italia per presunti maltrattamenti aggravati dalla giovane et delle persone offese, con condotte protratte dal 2017 ad oggi. stata emessa luned nei confronti di Stefania Fogliata, 30 anni, istruttrice di ginnastica ritmica a Calcinato l’ordinanza interdittiva del giudice per le indagini preliminari di Brescia che impedisce alla tecnica (spesso presente anche ai collegiali presso l’Accademia Federale di Desio, in quanto allenatrice personale di atlete di livello nazionale) a titolo cautelare di entrare in qualunque impianto sportivo. Un provvedimento senza precedenti, il primo da quando a novembre scoppiato il caso ritmica.

Inchiesta quella bresciana nata lo scorso settembre quando agenti della squadra mobile bresciana hanno raccolto le confidenze di una madre in merito a presunte condotte illecite dell’allenatrice di un’Accademia Nemesi di Calcinato (che Fogliata ha fondato e dirige) per atlete di ginnastica ritmica, affiliata alla Federazione Ginnastica d’Italia, per comportamenti posti in essere, durante gli…