Squid Game, i fan depositano 4,56 won sul conto in banca visto nella serie

Squid Game, il conto in banca della serie oggetto di “donazioni” da parte dei fan. Il fenomeno della serie coreana su Netflix continua a spopolare, e gli appassionati cercano in tutti i modi di trovare un legame con Squid Game nella vita reale. Dopo avere scoperto che la terrificante statua di “1, 2, 3… Stella esiste davvero e che il numero telefonico intravisto nel primo episodio sta ricevendo 4mila chiamate al giorno, adesso tocca al conto corrente della serie.

Nel nono e ultimo episodio di Squid Game (qui la spiegazione del finale), il protagonista Seong Gi Hun (Lee Jung Jae) cerca di prelevare 10mila won (poco più di 7 euro) da uno sportello: la video schermata mostra il numero di un conto corrente, a fianco alla cifra del montepremi che ha vinto. I fan della serie dall’occhio più attento hanno subito scorto l’IBAN e si sono domandati se fosse frutto di finzione scenica o se quel conto in banca esistesse davvero.

Ebbene, il conto esiste davvero ed è associato ad una nota banca sudcoreana. Un altro scivolone da parte dei realizzatori della serie, oppure una mossa consapevole?

continua a leggere dopo la pubblicità

A fugare i dubbi ci ha pensato il regista della serie Hwang Dong Hyuk, il quale in un’intervista ha spiegato che quel conto è stato…