Sparò a dog sitter Lady Gaga, condannato a 21 anni- Corriere.it

di Viviana Mazza

Jackson con i suoi complici cercavano «preziosi» bulldog francesi per le strade di Hollywood. Hanno rapito due dei tre cani della cantante per coincidenza

Dalla nostra corrispondente
NEW YORK — Ventuno anni di carcere per aver sparato al «passeggiatore di cani» di Lady Gaga e aver rapito i suoi bulldog francesi. È la pena decisa da un tribunale di Los Angeles per James Howard Jackson, che ha patteggiato la condanna che prevedeva l’accusa di tentato omicidio.

Coincidenza

Le autorità hanno concluso che quando l’anno scorso Jackson e i suoi due complici attaccarono il «dog sitter» che portava a spasso le due bestiole, non sapessero che si trattava dei cani della cantante: si sarebbe trattato di una coincidenza.

Migliaia di dollari

Il 24 febbraio 2021 i tre uomini giravano in auto per Hollywood, West Hollywood e la San Fernando Valley — secondo la procura — «in cerca di bulldog francesi», che possono valere migliaia di dollari. Si imbatterono in Ryan Fischer con i tre cani della star vicino al celebre Sunset Boulevard. Saltarono fuori dall’auto, colpirono e cercarono di soffocare il dogsitter, poi Jackson tirò fuori la pistola e sparò. I tre assalitori scapparono con due dei bullodog — Koji e Gustav.

Il dog sitter

Una telecamera…