“Sono una parlamentare, sto andando al mare”. Deputata fermata

Si tratta di una delle prime persone multate a Roma, a un posto di blocco anti scampagnata della polizia municipale. Stiamo parlando di Sara Cunial, deputata eletta col Movimento 5 Stelle poi espulsa, e ora nelle fila del gruppo misto. “Sono una parlamentare e nell’esercizio delle mie funzioni sto andando al mare”. Era sola, all’inizio della via del Mare, una delle arterie che collega la capitale al suo litorale, l’onorevole ha tentato di convincere la pattuglia di servizio che il giorno di Pasquetta stesse andando al mare per lavoro.

La donna, come riporta Repubblica, ha dichiarato che fa parte della commissione XIII, Agricoltura – e prima ancora l’VIII Ambiente, territorio e lavori pubblici. Tuttavia agli agenti della polizia locale è comunque sembrata una scusa, anche alla luce del fatto che ieri il Parlamento era chiuso. E così nei suoi confronti è scattata la sanzione da 248 euro prevista dal decreto. In prima battuta pare avesse detto di voler raggiungere il mare, poi si è subito corretta spiegando di doverlo fare per motivi istituzionali, essendo parlamentare in carica. (Continua a leggere dopo la foto)

Naturalmente la sua pratica è passata al Comando generale dove sarà deciso…