Somalia, una bomba uccide Omar Hassan. Era stato condannato e poi assolto per il delitto Alpi – Hrovatin

Una bomba sotto il sedile dell’auto ha ucciso Hashi Omar Hassan, il somalo condannato e poi assolto per l’omicidio di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin avvenuto il 20 marzo 1994 a Mogadiscio mentre i due giornalisti lavoravano a un’inchiesta su traffici di rifiuti e armi. Lo ha reso noto in un tweet il sito di notizie indipendente somalo Garowe Online. Hassan fu condannato in secondo grado e in Cassazione per aver fatto parte del commando che uccise i due giornalisti italiani, ma un successivo ricorso portò all’assoluzione dopo oltre 16 anni di reclusione. Lo Stato italiano lo ha risarcito con tre milioni di euro. Secondo la famiglia Alpi ci fu un vasto depistaggio.