Soldi, influenze e potere, la battaglia tra gli eredi al tramonto di Rupert Murdoch

LONDRA. Come in una “Dynasty” degna di una soap opera, ci sarà da fare i conti con i Murdoch, anche tra di loro. Perché il patriarca e capostipite Rupert ha 91 anni, si dice che lo “squalo” si sia infragilito negli ultimi tempi sebbene sia ancora lucido e scaltrissimo come sempre. Tuttavia, l’età avanza e molti iniziano a pensare a che cosa sarà e diventerà il suo impero, soprattutto mediatico con Sky, Fox, NewsCorp, la tv di destra Fox News in America e la casa editrice HarperCollins, quando il padre/padrone non ci sarà più.