“Sognavo di essere come Giovanni Paolo II”/ “Canto per la pace e l’amore”

Arisa: “Quando mi dicevano che non ce l’avrei fatta…”

Ospite della trasmissione “Le Iene”, Arisa si mette a nudo in un monologo. La cantautrice parla dell’importanza dell’essere buoni e puri, della bellezza del voler far star bene gli altri. Queste le parole della cantante, che comincia partendo dalle sue emozioni nel parlare di sé stessa: “Fino all’ultimo pensavo di non farcela ad essere qui, perché mi vergogno sempre un po’ di quello che sono e di quello che faccio. Mi sono chiesta: a chi interesserà di me, di quello che racconto o di quello che provo io? Poi però, ho pensato che, infondo, io credo nel mio punto di vista, ha già 40 anni ed è figlio delle persone che amo di più al mondo, del cielo della Basilicata, della terra incastrata sotto le unghie, di tante offese mai rese e di troppi no…ma anche di premi inaspettati, di sorrisi non dovuti, dell’amore semplice, quello più puro”.

Arisa rivela poi di aver sempre avuto dei modelli di bontà: “Fin da bambina sono stata attratta da chi cerca di fare star bene gli altri. Sognavo di essere luminosa come Papa Giovanni Paolo II e di cantare canzoni come “Heal the world” di…