“Situazione drammatica”, una mossa disperata – Libero Quotidiano

E’ crisi Covid in Germania, dove gli ospedali sono saturi al punto da dover trasferire alcuni dei loro pazienti in strutture sanitarie di altri Paesi, inclusa l’Italia. A preoccupare sono soprattutto le terapie intensive, dove la situazione “è altamente drammatica”, come ha detto  il ministro della salute del Baden-Wuerttemberg Manne Lucha, annunciando che ci si prepara a inviare pazienti all’estero. A dare disponibilità siamo stati noi, la Lombardia nello specifico, ma anche Francia e Svizzera.

“Ci prepariamo a trasferire i pazienti all’estero, nel caso fosse necessario – ha detto Manne Lucha -. Le persone non ce la fanno più“. Sono diversi, comunque, i laender tedeschi che ormai da giorni stanno trasferendo i pazienti altrove a causa del forte carico delle rianimazioni. La Baviera, per esempio, nei giorni scorsi ha inviato in Italia due pazienti, a Bolzano e Merano. Per far fronte a questa situazione, l’unica soluzione ancora una volta è rappresentata dai vaccini.

Il “cancelliere in pectore” Olaf Scholz, infatti, ha chiesto l’introduzione dell’obbligo vaccinale durante il vertice online tra il governo tedesco eì i governatori dei laender. Lo riporta la Bild. E non è tutto: Scholz ha presentato anche un “catalogo di…