Sirene e Tritoni contro la plastica ‘In fondo al mar’ a Zoomarine

Una storia d’amore happy end e bellissimi fondali marini con tanti simpatici abitanti. La fiaba della Sirenetta che vive “in fondo al mar”, nata dalla fervida fantasia di Andersen e ripresa con grande successo anche dalla Disney, ​ sbarca a Zoomarine il 23 luglio per sottolineare l’impegno che il parco alle porte di Roma ha da tempo messo in atto per contrastare l’utilizzo della plastica e ridurre notevolmente l’impatto sull’ambiente. E così sirene e tritoni scenderanno in acqua con oggetti di plastica ricreando la situazione che si trovano a fronteggiare i pesci, spesso intrappolati dai nostri rifiuti. Per fortuna, di qui l’happy end, i sub archeologi della federazione Italiana Sport Acquatici interverranno per liberarle dai rifiuti plastici spiegando il danno provocato ai nostri mari non solo con i rifiuti ingombranti ma anche con le microplastiche.

L’inquinamento causato da un eccessivo impiego quotidiano della​ plastica​ è oggi uno tra i problemi più urgenti da affrontare per la salvaguardia dei nostri mari ed ecco che, con lo scopo di ​ sensibilizzare ulteriormente ​ il pubblico ad osservare comportamenti corretti durante le vacanze estive, il direttore generale Alex Mata ha deciso di promuovere una nuova…