serve un governo con le spalle molto larghe. Io alla Farnesina? Posso fare qualsiasi cosa- Corriere.it

di Marco Galluzzo

«Lo scostamento di bilancio dobbiamo evitarlo a tutti i costi. Sì alla pace fiscale e il superbonus può passare dal 110% all’80%


Antonio Tajani lei dice che non avete ancora parlato di nomi, però non può negare che su alcune figure tecniche, per esempio Panetta o Siniscalco, si è già ragionato.


«Noi dobbiamo fare un governo di alto profilo, la situazione in Italia è molto difficile e dobbiamo affrontare sfide inedite, economiche ed energetiche. In più abbiamo una guerra alle porte. Certo serve un governo con le spalle molto larghe e se serve un non politico, un cosiddetto tecnico, sarà benvenuto. Al primo posto però dobbiamo mettere l’interesse nazionale, la visione dell’Italia nel futuro».

Quindi conferma un tecnico al Mef?

«Guardi si tratterà comunque di un governo politico, e saranno il candidato premier e il presidente della Repubblica, soprattutto per alcuni ministeri, a condividere la scelta di una squadra di persone competenti. Abbiamo tante risorse nazionali, ma al momento è prematuro fare nomi. Non solo perché non devono essere bruciati, ma perché si tratta di ragionamenti che vanno ponderati. E la scelta delle persone in alcuni ruoli chiave dovrà servire non solo a governare ma anche a dare dei segnali chiari a…