“Sequestrato lo yacht di Silvio Berlusconi” – Libero Quotidiano

Continuano le indagini su quanto accaduto a Porto Cervo, dove lo yacht Amore si è schiantato contro uno scoglio di Li Nibani: a causa del forte impatto ha parso la vita Dean Kronsbein, il 63enne britannico che si trovava a bordo, mentre la figlia 27enn ha ripotato fratture multiple ed è ricoverata in gravi condizioni. La dinamica è ancora tutta da accertare, ma intanto la Procura della Repubblica di Tempio ha indagato il comandante e sequestrato anche la Sweet Dragon.

 

 

Si tratta di un’imbarcazione appartenente alla famiglia di Silvio Berlusconi: fino a qualche ora fa il suo comandante era stato trattato come il salvatore dei superstiti dello yacht Amore, ma adesso è finito nel registro degli indagati per omicidio colposo e lesioni. Il comandante dell’imbarcazione che si è schiantata avrebbe dichiarato al pm di aver dovuto modificare all’improvviso la rotta, accostandosi agli scogli, per non essere speronato da un altro yacht. Il sospetto è che potrebbe trattarsi proprio dello Sweet della famiglia Berlusconi.

 

 

La dinamica dell’incidente non è ancora stata ricostruita ufficialmente, ma le ultime indiscrezioni parlano di…