Se il cane non viene quando lo chiami, ecco cosa significa

Chi ha un cane sa molto bene quanto il richiamo sia molto importante, soprattutto qualora volessimo lasciare il nostro animale libero in un parco. Quando il cane non risponde alla chiamata è un segno di qualche problema. E’ un problema comune che condividono in molti, ma come  possiamo fare per farci ascoltare?

Quali sono le cause del suo comportamento

Se il cane non viene se lo chiami, la radice del comportamento è da attribuire a due possibilità cause. La prima viene definita come disobbedienza passiva, in cui il cane non viene e fa altro; il cane in questione si alza, si sdraia o si siede e vi osserva se lo chiamate. La seconda, invece, disobbedienza attiva, in cui non solo il cane non viene, ma ha dei reali motivi per cui non viene, ad esempio, ha paura di voi. In ogni caso entrambe le forme sono sintomo di un grave problema di addestramento. In questi casi risulta necessario riuscire a correggere questo atteggiamento, che in alcuni casi, può anche rivelarsi pericoloso. Se il cane non viene se lo chiami e il motivo risiede nella paura che il cane ha nei vostri confronti, è consigliabile utilizzare degli snack premio. Chiamate il cane e lasciategli qualche dolcetto, in modo tale da instaurargli un atteggiamento positivo. Aumentare la fiducia del cane nei…