Sciopero taxi oggi, gli orari dello stop nelle città italiane- Corriere.it

Continua la protesta dei tassisti contro di decreto Concorrenza: sono iniziate martedì 5 luglio alle 8 di mattina le 48 ore di sciopero in tutta Italia. L’agitazione ormai va avanti da oltre una settimana e il timore è che lo stop possa andare anche oltre a mercoledì 6 luglio. Non solo il mancato servizio, ma martedì 5 luglio gli autisti si sono dati appuntamento in piazza della Repubblica a Roma alle ore 10 per dare il via al corteo di auto bianche che raggiungerà piazza Madonna di Loreto (accanto a piazza Venezia), sfilando lungo viale Einaudi, piazza dei Cinquecento, via Cavour, via dei Fori Imperiali. Il termine è previsto per le 14.

Città coinvolte e orari

A causa della manifestazione di Roma, è prevista anche la deviazione di alcune linee di mezzi pubblici nella Capitale (secondo fonti locali sono 5, 14, 16, 40, 50, 51, 60, 61, 62, 64, 66, 70, 71, 75, 82, 85, 105, 117, 118, 170, 360, 492, 590, 649, 714, 910, e H). Ma forti disagi sono previsti su tutto il territorio nazionale, ma in particolare nelle principali città: Milano, Roma, Napoli, Genova, Torino, Bologna, dove l’astensione dal servizio taxi sarà totale dalle 8 di martedì 5 luglio fino alle 7.59 di mercoledì 6 luglio. La centrale operativa della Cooperativa Radio Taxi Genova, ad esempio, ha…