Scala dei Turchi imbrattata, Domenico Quaranta denunciato: chi è- Corriere.it

di Riccardo Lo Verso

Domenico Quaranta avrebbe imbrattato la Scala dei Turchi, in Sicilia, con l’aiuto di un complice. La denuncia scattata dopo il controllo delle immagini del sistema di video sorveglianza della zona ed alcune perquisizioni. Nel 2002 l’imbianchino, convertitosi all’Islam, fu arrestato per l’attentato alla metropolitana di Milano

un volto noto alle forze dell’ordine per una lunga scia di gravi e inquietanti episodi di cronaca. Sarebbe stato Domenico Quaranta, aiutato da un complice, a imbrattare la Scala dei Turchi di Realmonte, sfregiata domenica scorsa con una sostanza rossa e ripulita con l’aiuto di un gruppo di volontari. Imbianchino, 49 anni, Quaranta stato denunciato a piede libero insieme a G.F., queste le iniziali dell’uomo che lo avrebbe aiutato mettendosi alla guida del furgone sui cui stato trasportato il materiale per il gesto vandalico.

Si ipotizza un atteggiamento di generica e vaga contestazione nei confronti del sistema e delle forze dell’ordine — dice il procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio — come dato scorgere sulle pagine dei social dell’indagato. Il passato di Quaranta, per, preoccupa. Nel 2002 fu arrestato per il tentato attentato terroristico alla metropolitana di Milano. La sera dell’11…