Sara Franzato è morta. Era in coma da tre anni dopo un malore

Ha lottato per tre anni in un letto di ospedale e ora il cuore di Sara ha smesso di battere. A 53 anni è deceduta dopo aver trascorso tutto questo periodo di tempo in coma. Era stata colpita da un gravissimo malore e non si è mai più ripresa, nonostante le cure dei medici. Un dolore enorme per la sua famiglia e in particolare per suo marito, che insieme a lei e ad altri soci gestiva una pizzeria. Per questa ragione i coniugi erano molto conosciuti e apprezzati in tutta la loro zona.

Ciò che la rappresentava maggiormente era il suo splendido sorriso, sempre stampato sul suo volto. Con i clienti e con tutte le persone che conosceva sfoggiava dunque un atteggiamento molto accogliente, quindi è sempre stata apprezzata per questo suo modo di essere. La 53enne adorava infatti avere contatti con il pubblico e mai si sarebbe aspettata di dover interrompere bruscamente questa meravigliosa vita. Purtroppo il destino si è messo di traverso e le ha tolto la gioia di vivere.

A perdere la vita è stata Sara Franzato, morta a San Giorgio ad Aviano, un comune in provincia di Pordenone. Sara Franzato si sentì male dunque nel 2018, mentre si trovava con suo marito. Era esattamente il 14 febbraio, ovvero il giorno di San Valentino, ed aveva cenato con il coniuge per…