Sanità allo sbando: aumentano errori in ospedale, allarme per Ferragosto? ▷ Di Giovambattista: “Una follia intollerabile!”

Tempi biblici e crescita degli errori medici nelle corsie di ospedale, la sanità pubblica appare sempre più allo sbando. Mentre le liste di attesa per gli esami medici hanno raggiunto dimensioni da brividi, i casi di malasanità nelle strutture ospedaliere sono in aumento. Errori e sviste sembrano crescere di pari passo con un ridimensionamento senza precedenti del settore sanitario pubblico.

Ilario Di Giovambattista, in diretta, denuncia il dramma della sanità italiana e lancia l’allarme sull’aumento esponenziale dei casi di gravi errori da parte del personale ospedaliero. Il meccanismo della protezione sanitaria appare, come spiega Di Giovambattista, ormai largamente insufficiente per garantire il benessere della salute degli italiani, senza considerare forme efficaci di prevenzione medica. Il taglio del personale, i processi di spending review e allo stesso tempo una politica di mala-gestione delle risorse della Stato, ha condotto ad una progressiva degenerazione dell’intera struttura del sistema sanitario nazionale.

“Per me gli errori medici” sottolinea Ilario Di Giovambattista “sono una vera follia. Non dovrebbero esserci e invece ci stiamo abituando. Ma stiamo scherzando? II medico ha in mano la vita della gente. Un medico che ti sbaglia la diagnosi…