Salvini e la difficile collocazione nel governo: dal Viminale al Senato

E’ convinto che potrà ritornare all’Interno se la Lega andrà bene, nonostante i dubbi di Meloni. Ma c’è chi gli consiglia di rimanere fuori se le cose dovessero andare male. Pazza idea: presidenza di Palazzo Madama per trattare

Domenica Matteo Salvini ha detto che “per me sarebbe un onore essere scelto dal presidente Mattarella come premier”. Parlava dal palco di Pontida. Ieri da Crotone, ennesima tappa di un tour in cui ha macinato migliaia di chilometri, si è limitato a questo  vaticinio: “Domenica Pd e M5s canteranno ‘Bella ciao’. Ma alla poltrona. Perché vinceremo noi”.

Abbonati per continuare a leggere

Sei già abbonato? Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio web a € 8,00 per un mese Scopri tutte le soluzioni
OPPURE