Rossetto al veleno: Indagine choc di Altroconsumo: 4 marche sono pericolose, anche Kiko e Mac: “Fate attenzione, rischio alto” 

Sono 14 le marche di rossetto analizzate in laboratorio per scoprire se il prodotto fosse sicuro. E il risultato dell’indagine condotta da Altroconsumo fa venire i brividi: un terzo dei prodotti analizzati contiene ingredienti potenzialmente pericolosi per la salute. L’indagine pubblicata su Altroconsumo InSalute di febbraio 2020 evidenzia che cinque rossetti su quattordici contengono ingredienti potenzialmente rischiosi per la salute: Mosh e Moah, ossia oli minerali rispettivamente a base di idrocarburi saturi e aromatici.

Rossetto al veleno: Le marche a rischio

In particolare sotto accusa sono finiti i rossetti venduti nei negozi monomarca Kiko, Mac e Nyx e anche Too Faced, un brand di cosmetici ecologici, venduto nella catena di profumerie Sephora e Avril. Analizzando nel dettaglio questi prodotti di bellezza in laboratorio, Altroconsumo ha verificato innanzitutto la presenza di metalli pesanti (piombo, cadmio, arsenico, mercurio) vietata per legge, se non in tracce. In questo caso però tutti i rossetti analizzati rispettavano i limiti massimi consentiti.

Leggi anche: Gli otto errori da non fare con il correttore che ti fanno sembrare più vecchia e I consigli giusti per un make up fantastico

L’aspetto centrale dell’indagine è quello relativo alla…