rose rosse dalla moglie Francesca Pascale- Corriere.it

di Simona Marchetti

La cantante ha trascorso il suo 58° compleanno in una clinica privata romana, dove è entrata proprio il 12 settembre per sottoporsi a ulteriori controlli dopo la caduta di fine agosto, nella quale aveva riportato un trauma cranico

Ha trascorso il suo 58° compleanno a Villa Margherita, una clinica privata di Roma, dove è entrata proprio il 12 settembre (e ci è rimasta cinque giorni) per sottoporsi a ulteriori controlli, dopo la brutta caduta in barca della fine di agosto, che le aveva causato un trauma cranico. Ora però Paola Turci è finalmente tornata a casa, come confermano le foto pubblicate dal settimanale «Chi», che immortalano l’artista mentre lascia la clinica con un vistoso tutore al braccio e un cerotto a coprire quella che sembra essere una ferita alla testa. Al suo fianco, la moglie Francesca Pascale, che è andata a prenderla con un mazzo di rose rosse. La donna le è stata accanto durante l’intera degenza e il suo amore viene definito, non a caso, «la miglior cura» per la guarigione della Turci.

Lo scorso 28 agosto era stata proprio Pascale a informare i fan dell’incidente capitato alla moglie con un post su Instagram («Dopo lo spavento improvviso, il peggio è passato. Anima grande ti amo»), mentre il giorno del…