Roma, sotto il Ponte di ferro ancora fumo tra giacigli e stendipanni

Sotto al ponte di Ferro, andato a fuoco nella tarda serata di ieri in zona Ostiense a Roma, il corridoio dei servizi crollato per le fiamme e, appena sotto ai piloni, quel che resta dei giacigli di fortuna e di stendipanni divorati dalle fiamme. Mentre del fumo ancora esce alla base della struttura, tanti curiosi si affacciano oltre alle transenne per vedere di persona lo scenario devastante. “Adesso chissà per quanto tempo lo lasceranno così – dice una donna all’Adnkronos -. Già con le biciclette dovevamo fare lo slalom tra l’erba incolta e i rifiuti. Oggi ecco il ferro e la cenere”.

(di Silvia Mancinelli)