Roma, gravissimo incendio sul Ponte di Ferro: crolli e quartiere isolato

Roma, immagini del Ponte di Ferro in fiamme, poi il crollo di una parte della struttura. Erano le 23,30 quando al confine tra i quartieri Marconi e Ostiense, il Ponte dell’Industria, meglio conosciuto come Ponte di “Ferro”, il rogo sembra essere divampato dagli alloggi di fortuna. La causa dell’incendio è ancora da accertare, ma al momento si avanza una prima ipotesi.

Prima avovlto dalle fiamme, poi una parte della struttura è crollata sui canneti circostanti e baracche, sgretolandosi e perdendosi poi nella corrente del fiume Tevere. Il Ponte dell’Industria o Ponte di Ferro è stato costruito tra il 1862 e il 1863 e collega via del Porto Fluviale a via Antonio Pacinotti, nei quartieri Ostiense e Portuense. Completamente in metallo, presenta tre luci a travate metalliche ed è lungo circa 131 metri.

“È presto per dire quando sarà possibile riaprire il ponte, perché anche se la struttura in sé appare intatta, abbiamo già notato delle possibili deformazioni. Serviranno un sopralluogo e altre verifiche” ha dichiarato Francesco Notaro, comandante dei vigili del fuoco.

Roma Ponte di Ferro incendio intervento cause ipotesi

Circa 40 minuti di intervento da parte delle squadre dei Vigili del fuoco per domare le fiamme e una sola ipotesi al momento, quella che ricondurrebbe la causa…