Rodengo Saiano, travolto da pesante lamiera: morto camionista

Questa mattina a Rodengo Saiano, in provincia di Brescia, un camionista è deceduto mentre lavorava all’interno di un’azienda che produce sistemi di alluminio.

Ambulanza (Parilov – Adobe Stock) – Ultimaparola.com

Incidente mortale sul posto di lavoro, l’ennesimo che si registra nel nostro Paese. Un operaio di 64 anni ha perso la vita mentre si trovava all’interno di un impianto a Rodengo Saiano, comune in provincia di Brescia.

La vittima, che pare lavorasse come camionista, sembra sia stato travolto da una pesante lamiera che stava caricando a bordo del mezzo pesante. Nulla da fare all’arrivo dei soccorritori che hanno potuto solo dichiararne la morte. A chiarire la dinamica dell’accaduto saranno le indagini già in corso.

Rodengo Saiano, schiacciato da una pesante lamiera: camionista di 64 anni muore in un’azienda

Sarebbe un 64enne di origini serbe, la vittima dell’incidente verificatosi intorno alle 9:30 di questa mattina, venerdì 20 gennaio, all’interno dell’impianto della Metra, azienda che si occupa della produzione di sistemi di alluminio con sede a Rodengo Saiano, in provincia di Brescia.

L’uomo, che pare lavorasse come camionista esterno, secondo una prima ricostruzione riportata dalla redazione Brescia Oggi, stava caricando una lamiera su un…