Roberto Cazzaniga, pallavolista truffato da finta fidanzata/ 700mila euro in 15 anni

E’ stato abbindolato e truffato per ben 15 anni, il pallavolista Roberto Cazzaniga. E oltre alla cocente delusione affettiva, lo stesso atleta ci ha rimesso anche 700mila euro. Una storia portata alla luce durante l’ultima puntata del programma di Italia 1, Le Iene, andata in ondata martedì 23 novembre, e su cui ha voluto far chiarezza anche il Corriere della Sera. Roberto Cazzaniga non è di certo l’ultimo dei pallavolisti, avendo giocato per molti anni in Superlega e in A2, e avendo anche indossato la casacca della nazionale italiana volley con cui ha trionfato nel 2009 ai Giochi del Mediterraneo.

Oggi gioca in Puglia, presso il club di Gioia del Colle, ma la sua triste vicenda ha inizio nel 2008, quando il pallavolista milanese classe 1979, conosce online una ragazza di nome Maya, una modella brasiliana che si presenta con le foto di Alessandra Ambrosio, superstar da 10 milioni di follower. Cazzaniga non riesce mai ad incontrare la stessa, avendo però dei contatti con un’amica in comune di nome Manuela (che però, intercettata più volte da Le Iene, nega di avere a che fare con il giocatore di pallavolo).