rischio-disastro, ecco dove – Libero Quotidiano

Sta per arrivare una settimana estrema, almeno dal punto di vista meteorologico. Lo dicono chiaro e tondo le previsioni meteo. Il tutto già da lunedì 21 novembre, a causa dell’abbattersi di un fronte gelido in arrivo dal Polo Nord e che si abbatterà su tutta Europa.

Insomma, si rientra nella norma: le ultime settimane di novembre infatti sono storicamente quelle che registrano il maggior numero di precipitazioni in tutto l’anno, questo per il formarsi di vaste aree depressionarie che impattano prima sull’Europa occidentale per poi arrivare in Italia.

Le correnti gelide e instabili entreranno in Italia dalla Porta del Rodano, nella Francia meridionale: probabile la formazione di un pericoloso ciclone con conseguenze dirette per lo Stivale. Avvicinandosi all’Italia, l’area depressionaria richiamerà a sé venti miti da Sud che attraverseranno tutto il Mediterraneo facendo il pieno di umidità, trasformandosi così nel carburante necessario per la creazione di forti fenomeni temporaleschi. In alcune regioni italiane si temono alluvioni.

Nel dettaglio, sono previste forti precipitazioni per martedì 22 novembre: un potenziale rischio dal punto di vista idrogeologico, con la possibilità di alluvioni e frane. I…