“Ripresa positiva, arrivare a fine anno priorità assoluta”


“Credo che far ripartire la scuola, e farla arrivare alla fine dell’anno scolastico nel modo più sicuro e tale da garantire la continuità, sia un’assoluta priorità per il Paese. Personalmente ritengo decisamente positivi questi primi giorni, perché si è ripartiti in maniera decisamente efficace“. Così Franco Locatelli, presidente del Consiglio superiore di sanità (Css), intervistato a ‘Buongiorno’ su SkyTg24.


“E’ ovvio che ci deve essere una compartecipazione di tutti a questa progettualità – ha sottolineato l’esperto, direttore di Oncoematologia dell’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma – dalle famiglie alle scuole, ai Dipartimenti di Prevenzione delle Aziende sanitarie locali o territoriali”.



Locatelli ha poi spiegato che “si sta lavorando in maniera importante” per mettere a disposizione delle scuole italiane i tamponi rapidi per la diagnosi di Covid-19. “E’ evidente – ha premesso l’esperto – che la disponibilità di tamponi realizzati velocemente, con risultati forniti in giornata, è un aspetto assolutamente importante e rilevante”. Ma oltre che sui “tempi di refertazione rapidi” dei tamponi tradizionali, si lavora anche per fornire test diagnostici…