Regeni, 10 gennaio nuova udienza gup per riaprire processo

E’ stata fissata per il 10 gennaio davanti al gup di Roma Roberto Ranazzi la nuova udienza preliminare per l’omicidio di Giulio Regeni, il ricercatore italiano sequestrato, torturato e ucciso in Egitto nel 2016. Alla nuova udienza si è arrivati dopo che lo scorso 14 ottobre i giudici della Terza Corte d’Assise di Roma, chiamati a decidere sull’assenza in aula dei quattro 007 egiziani, hanno dichiarato la nullità del decreto che disponeva il giudizio.

Imputati sono il generale Sabir Tariq, i colonnelli Usham Helmi, Athar Kamel Mohamed Ibrahim, e Magdi Ibrahim Abdelal Sharif, accusati per il reato di sequestro di persona pluriaggravato; nei confronti di quest’ultimo i pm contestano anche il concorso in lesioni personali aggravate e il concorso in omicidio aggravato. Spetterà ora al nuovo giudice decidere come procedere per rintracciare gli imputati e fare in modo che vengano ‘certamente’ a conoscenza del procedimento nei loro confronti….