Venture Kid, recensione Nintendo Switch
Venture Kid, recensione Nintendo Switch
Ti adoro, Mega Man!

Venture Kid, recensione Nintendo Switch

Il malvagio dottor Teklov sta radunando le forze per costruire una fortezza spaziale. Andy, tocca a te salvare il mondo!



Quando si realizza un gioco ispirandosi dichiaratamente a un'opera di successo, spesso e volentieri ci si trova di fronte a una medaglia a due facce: da un lato il materiale originale rappresenta un punto di partenza di sicuro affidamento, dall'altro si corre il rischio di aggiungere poco e nulla rispetto a quanto già visto e giocato da milioni di videogiocatori, finendo per proporre qualcosa di scarsamente innovativo.

Non ci sono dubbi, Venture Kid richiama alla mente la celebre serie di Capcom. C'è da chiedersi dunque: sarà riuscito il titolo di FDG Entertainment a differenziarsi dall'opera da cui pesca a piene mani?

Il malvagio dottor Teklov sta radunando le forze per costruire una fortezza spaziale, che a suo dire, dovrebbe garantire la pace nel mondo... La scusa non convince nessuno e tanto meno Andy, il quale, armato inizialmente di un'arma “spara-pallini” (proprio come Mega Man), decide con l'aiuto dei suoi amici di mettersi in viaggio con la ferma intenzione di porre fine alla minaccia del cattivone di turno.

Lungo i 9 livelli che costituiscono l'avventura principale sarà possibile apprezzare una buona varietà di ambientazioni, fra le quali è possibile citare foreste, città o deserti.


Venture Kid, recensione Nintendo Switch

Pacchetto nostalgia

Il design dei nemici è ancora una volta ispirato al “robottino blu di Capcom”, al quale si unisce un accompagnamento sonoro in stile chiptune che, sebbene non lasci il segno, risulta quanto meno adeguato.

Il design dei livelli è di buona fattura, pur non raggiungendo i picchi elevati, qualitativi e stilistici, del suo idolo. La grafica in stile 8-bit (nessuna sorpresa qui) rientra inevitabilmente nel “pacchetto nostalgia”, ma è priva di spunti di particolare interesse.

A questo punto lasciamo a voi l'arduo compito di individuare la fonte di ispirazione della struttura di gioco di Venture Kid. Scommetto che ci siete arrivati, vero? Dopo ogni livello di questo platform a tinte action saremo invitati a fronteggiare un boss in scontri che risultano sempre divertenti e mai troppo impegnativi.

Sconfitto il signore di fine livello verremo ricompensati da un'arma o un oggetto nuovi come un boomerang, un razzo o altri oggetti utili che conferiranno ad Andy nuovi poteri.

Tali poteri potranno essere utilizzati nei livelli a seguire o in quelli già affrontati, sia per venir fuori da alcune situazioni complicate sia per la ricerca di collezionabili unici, necessari per assistere al vero finale; tutto ciò porterà via poco più di due ore di gioco, per la verità piuttosto piacevoli grazie a un sistema di controllo particolarmente preciso ed una notevole fluidità generale.

Infine, le vostre schede di memoria saranno felici di sapere che il gioco occupa appena 16 MB, garantendo un download praticamente istantaneo.



Commento Finale

Venture Kid è un platform piacevole da giocare, che è quello che conta maggiormente, ma i suoi meriti non vanno molto oltre.

L'eShop di Nintendo Switch è già pieno fino all'orlo di giochi di qualità superiore, senza contare che sono disponibili le collection di Mega Man. Se avete già spolpato ogni episodio della serie Capcom, una manciata di ore con Venture Kid non faranno male, a patto di volare bassi con le aspettative.

Voto Globale
60
Acquistalo

Approfondimenti

  • Venture Kid, recensione PC Steam
    89
    Chi ha detto che i vecchi videogiochi non hanno più nulla da offrire? Date un'occhiata al nuovo titolo firmato FDG Entertainment

  • Commenti

    blog comments powered by Disqus