Rai no Way. La vendita è quasi impossibile. Le redazioni esplodono. Nuovo ruolo per Giorgino

Domanda: vi comprereste una casa con la clausola di comunicare al vecchio proprietario come intendete arredarla e chi intendete ospitare? Sappiate che il nuovo piano industriale Rai, della nostra gloriosa, insostituibile, televisione di stato, sta per essere costruito su questa fantasia borgesiana: un piano di sabbia. E’ sulla scrivania dell’ad Carlo Fuortes. Doveva essere esaminato ieri dal Cda, ma pure Fuortes si è visto bene dal presentarlo.

Abbonati per continuare a leggere

Sei già abbonato? Resta informato ovunque ti trovi grazie alla nostra offerta digitale

Le inchieste, gli editoriali, le newsletter. I grandi temi di attualità sui dispositivi che preferisci, approfondimenti quotidiani dall’Italia e dal Mondo

Il foglio web a € 8,00 per un mese Scopri tutte le soluzioni
OPPURE