Quota 100 verso lo stop: addio previsto per il 31 Dicembre 2021

immagine da Pixabay

Il 31 Dicembre 2021 finirà la sperimentazione triennale di Quota 100. La riforma delle pensioni punta a evitare lo scalone con nuove soglie

La riforma delle pensioni non ha trovato posto nei discorsi programmatici di Draghi. E la ragione è molto semplice: le forze parlamentari hanno idee molto diverse sulle politiche previdenziali. Trovare una sintesi non sarà una cosa facile, ma una riforma serve e dovrà esser fatta come si deve, se si vuole rilanciare il paese. Intanto c’è una data che incombe inesorabile: il 31 Dicembre 2021. È la scadenza naturale del periodo di sperimentazione triennale di Quota 100. Misura che non verrà rinnovata, da quanto si apprende dagli addetti ai lavori. Bisogna però evitare che il cosiddetto “scalone” derivante dalla fine di Quota 100 diventi una trappola per lavoratori, pensionati ed esecutivo. Ed è per questo che serviranno opportune contromisure prese in anticipo.

Niente proroghe, anche in versione mini o alternative, di Quota 100. I sindacati hanno chiesto al neo-Ministro del Lavoro Orlando un confronto sul futuro della previdenza. Una riforma organica e strutturale delle pensioni che sostituisca o integri la Legge Fornero dovrà necessariamente avere il…