Quirinale, il centrodestra indica Casellati. Poi Salvini convoca i leader di maggioranza

Lega, FdI e Forza Italia convergono sulla presidente del Senato. Tajani: “Coalizione unita. Ho sentito anche Letta e Conte”. L’ipotesi-salvagente del Mattarella bis. Forse già da oggi due votazioni al giorno

Dopo i tentativi andati a vuoto dei giorni scorsi, si torna al voto per eleggere il presidente della Repubblica che sostituirà Sergio Mattarella. Sale la tensione, con il centrodestra che proverà a forzare su un nome comune. Si fa quello della presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati. Ma il fronte progressista si oppone. Anche oggi gli indizi fanno pensare a una possibile fumata nera. La giornata potrebbe servire, però, al centrodestra per tenere salda l’alleanza e provare a contarsi, in vista della chiama decisiva, quella di domani.

   

La giornata in diretta