«Questa è la democrazia diretta»- Corriere.it

di Redazione Politica

Una svolta storica per il M5S, che in passato tra i suoi cavalli di battaglia aveva proprio il rifiuto del finanziamento ai partiti. No dal 28%

Una svolta storica, per il Movimento. I 5 Stelle hanno detto s al 2 per mille. Si sono concluse le votazioni
sulla piattaforma SkyVote: 24.360 iscritti (il 71,7% dei votanti) si sono espressi a favore dei fondi che i cittadini possono destinare alla politica in sede di dichiarazione dei redditi, una scelta che sta causando non pochi malumori tra i pentastellati — incluso il garante Beppe Grillo —, che in passato hanno fatto una bandiera del loro rifiuto ad aderirvi. I no sono stati 9.531 (il 28,1%). Il comunicato ufficiale sul sito della piattaforma online M5S: Si conclusa la votazione per la scelta delle destinazioni di 4 milioni di euro delle restituzioni dei portavoce nazionali e per la proposta di accesso al 21000, con i seguenti risultati: numero di aventi diritto al voto 131.760, numero di partecipanti al voto 33.967, schede nulle 76.

Per il presidente M5S Giuseppe Conte
c’ stata un’ottima partecipazione e il 72% a favore del 2xmille, la stragrande maggioranza. Io ho preso atto di una richiesta che era gi sul tavolo, e mi sembrato opportuno che fosse discussa e votata. Se accettiamo il…