Quarantene e test medici per una stretta di mano: ecco la rete che difende Putin

MOSCA. Per due anni Vladimir Putin ha vissuto in stretto isolamento. Niente viaggi, solo riunioni di lavoro in remoto, massime precauzioni anti-Covid. Ora che ha ripreso a muoversi e a incontrare gente, la “bolla” in cui viveva non è esplosa. Si sposta con lui. E costerebbe al bilancio russo almeno quattro miliardi di rubli, 6,8 milioni di euro al cambio attuale.