quanto guadagnano per cantare ai Mondiali in Qatar

Calcio

Dopo il rifiuto di Dua Lipa, Rod Stewart, Shakira e J Balvin l’artista colombiano e altri colleghi hanno accettato il lavoro a Doha

Non è stato semplice trovare dei cantanti per i Mondiali 2022 in Qatar. Molti celebri artisti si sono rifiutati come protesta nei confronti del Paese, da tempo sotto accusa per non rispettare i diritti umani. Hanno detto no all’ingaggio star del calibro di Shakira, Dua Lipa, Rod Stewart (il cantautore britannico avrebbe rinunciato ad un compenso da un milione di dollari) e J Balvin.

Maluma ha invece accettato di esibirsi alla cerimonia di apertura della competizione calcistica, fissata a domenica 20 novembre e in onda in Italia su Rai Uno. Una vetrina sicuramente importante per il cantante colombiano, che percepirà ovviamente un sostanzioso cachet. Stando alle indiscrezioni l’amico di Jennifer Lopez incasserà per la sua partecipazione ben 300mila euro.

Durante tutto il periodo dei Mondiali – che termineranno il prossimo 18 dicembre – ci saranno sia eventi pubblici, pagati dal Governo, sia privati. Oltre a Maluma sono attesi in Qatar Jason Derulo, i Black Eyed Peas e Calvin Harris. Secondo i gossip il deejay inglese percepirà 290mila euro. 300mila per Derulo, 450mila per il gruppo…