quanto gli resta da vivere

Arresto di Matteo Messina Denaro, il dettaglio sulla malattia. Un’operazione delicata e complessa quella che dopo 30 anni di latitanza ha portato alla cattura definitiva del boss di Cosa Nostra. L’operazione è stata coordinata dalla Procura di Palermo guidata da Maurizio de Lucia insieme ai Carabinieri del ROS. Il giorno dell’arresto Matteo Messina Denaro non ha opposto alcuna resistenza. Il boss, in cura da oltre un anno presso la clinica privata Maddalena di Palermo a causa di un grave tumore si era presentato sotto falso nome, quello di Andrea Bonafede.

Matteo Messina Denaro malato di tumore. Il boss di Cosa Nostra è stato colpito da un grave tumore al colon. Infatti a causa della grave malattia, si sottoponeva a cicli periodici di trattamenti chemioterapici presso la clinica privata Maddalena di Palermo, ovviamente sotto falso nome: il paziente Andrea Bonafede. Nel tempo la situazione di salute si è aggravata generando metastasi epatiche.

Leggi anche: Matteo Messina Denaro, cosa è successo durante il primo giorno in carcere

Matteo Messina Denaro malato di tumore: ecco quanto gli resterebbe da vivere

Attualmente Matteo Messina Denaro è stato condotto presso il carcere de L’Aquila e stando alle prime indiscrezioni, per lui potrebbero essere previste le sedute di…