quando si vedranno gli effetti?- Corriere.it

La mobilitazione parziale ordinata mercoled da Vladimir Putin ha effetto immediato, ma potrebbero volerci mesi per vederne le conseguenze sui combattimenti in Ucraina. Intanto un modo per alzare la tensione e, forse, creare un nuovo stallo

La mobilitazione parziale ordinata mercoled da Vladimir Putin ha effetto immediato, ma potrebbero volerci mesi per vederne le conseguenze — se mai se ne avranno — sui combattimenti in Ucraina.

Questo, in sintesi, il pensiero degli analisti che da mesi stanno studiando il comportamento dell’Armata sul campo e che ritengono la chiamata alle armi del presidente russo soprattutto una mossa per alzare la tensione e uscire dalla situazione di difficolt in cui i suoi soldati si sono ritrovati dopo la controffensiva russa. Secondo alcuni possibile anche che questa massa umana — 300 mila riservisti, che si dovrebbero aggiungere ai 150/190 mila gi in Ucraina — serva a creare un nuovo stallo in vista dell’inverno, rallentando l’avanzata della resistenza. Mosca sa di non poter capovolgere la situazione, la tesi, ma di poterla cristallizzare.

Il decreto firmato mercoled dal Putin mira infatti a risolvere il problema principale dell’esercito russo, ovvero la carenza di soldati addestrati e motivati, in particolare dopo le gravi…