Quando si insedia il nuovo governo? Un calendario

Il Parlamento si insedierà il 13 ottobre. Poi la scelta dei presidenti di Camera e Senato e le consultazioni. Il vincolo della legge di bilancio e i precedenti 

Fatte le elezioni, è tempo di un nuovo esecutivo. Camera e Senato si riuniranno il prossimo 13 ottobre, ma “ancora non si sa a che ora”. E se i deputati e i senatori potranno sbrigare i loro primi adempimenti burocratici dal 10 ottobre, di altre date certe non c’è traccia. Dal Parlamento non si parla di un calendario certo, né è stata data alcuna comunicazione in merito a quando arriverà. E così i tempi di insediamento del nuovo governo della 19esima legislatura – molto probabilmente a guida Fratelli d’Italia, visto l’esito del voto al 26 per cento – sono ancora da chiarire. 

 

Quello che è facile supporre, visto il bisogno incombente di dare inizio all’esame sulla legge di Stabilità, è che dai vertici dello stato l’intenzione è quella di fare in fretta. Ma quando? Il 13 le Camere si riuniranno per stabilire i gruppi parlamentari ed eleggere i reciproci presidenti. A presiedere la prima seduta dei due rami del Parlamento ci saranno – per anzianità – Ettore Rosato, di Italia viva, alla Camera dei deputati e la senatrice a vita Liliana Segre, al Senato. Dopodiché, le…