quando negoziare la tregua? Dieci mesi decisivi per Putin- Corriere.it

Per due volte Henry Kissinger ha detto qualcosa che parso fuori asse rispetto alla linea del G7 sull’Ucraina. Pi di un mese fa a Davos l’ex segretario di Stato americano, ormai quasi centenario, ha osservato che i negoziati di pace dovevano iniziare entro fine luglio prima che si creino sollevazioni e tensioni che potrebbero non essere superabili. Kissinger ha poi aggiunto una frase che sembra un invito a Kiev a rinunciare alla Crimea e alle pseudo-repubbliche di Donetsk e Lugansk: Idealmente la situazione dovrebbe tornare allo status quo ante (il 24 febbraio, ndr). Credo che perseguire la guerra oltre quel punto la trasformerebbe in una guerra non per la libert dell’Ucraina, ma contro la Russia. Gerry Kasparov, il grande oppositore russo, ha risposto che quell’idea si gi dimostrata sbagliata: concedere territori al Cremlino non sostenibile, perch alla lunga i dittatori hanno bisogno del conflitto. E davvero avergli lasciato la Crimea nel 2014 non ha fatto che acuire la sete di aggressione di Vladimir Putin.

— Le ultime notizie sulla guerra di oggi, 6 luglio.

Eppure Kissinger la settimana scorsa tornato sul tema con Luigi Ippolito del Corriere. Va sconfitta l’invasione dell’Ucraina, ha detto, non la Russia come Stato e si deve tornare al corso storico…