quali sono i problemi e di cosa ha bisogno la resistenza?- Corriere.it

I successi di Putin nel Donbass riportano l’attenzione sullo «stato» bellico ucraino. Due rapporti offrono delle risposte. Sono valutazioni parziali, espresse però da fonti autorevoli

I successi di Putin nel Donbass riportano l’attenzione sullo «stato» bellico dell’Ucraina. Due rapporti offrono delle risposte. Sono valutazioni parziali, indicazioni espresse però da fonti autorevoli. Il primo studio è del Congressional Research Service del Congresso americano. Ecco i punti principali:

• Nella prima fase la resistenza ha dimostrato abilità, morale alto, efficienza. Le condizioni sono peggiorate con l’offensiva degli invasori a oriente. Troppo pesanti le perdite, vuoti che rappresentano una sfida di lungo termine sulle capacità operative.

Sono molti i caduti tra forze speciali e veterani, i rimpiazzi devono essere preparati e il tempo è insufficiente. C’era una carenza cronica di ufficiali, ora il conflitto ha aggravato il problema. I soldati hanno anche la necessità di imparare ad usare gli equipaggiamenti arrivati dall’estero. Sono aspetti già segnalati da chi era sul campo, adesso hanno un’ulteriore certificazione dei parlamentari statunitensi.

Il secondo documento è stato redatto dall’Istituto britannico Rusi, tra i migliori nel seguire…