Putiferio in Rai, Il famoso conduttore choc “Mi hanno cacciato all’improvviso. Programma chiuso. Ecco cosa è successo”

Leopoldo Mastelloni è stato ospite di Serena Bortone a Oggi è un altro giorno in Rai, dove ha raccontato di quando è stato escluso dal mondo del piccolo schermo a causa di una bestemmia in diretta. Lui è un attore napoletano che ha incominciato la sua carriera nei teatri del rione in cui è cresciuto. Il primo vero ruolo arriva a Napoli al Teatro Esse, dove recita in opere di Antonin Artaud, Jean Genet, Hugo von Hofmannsthal con la regia di Gennaro Vitiello. Nel corso della sua carriera, numerose volte ha interpretato anche personaggi en travesti, rivelando anche la sua omosessualità, che ha affermato aver scoperto presto.

Agli inizi degli anni settanta viene notato da Antonello Falqui, maestro del varietà televisivo italiano, che lo vorrà insieme a Loredana Bertè e Christian De Sica nello spettacolo Rai in sei puntate Bambole. Per quanto concerne la sua carriera sul grande schermo ha preso parte a diverse pellicole tra le quali ricordiamo: Camorra, La pupa del gangster; Avere vent’anni, Napoli… serenata calibro 9, Inferno, Per favore, Culo e camicia; Canto d’amore, Barbablù, Barbablù, Russicum – I giorni del diavolo. Ma a Serena Bortone ha voluto raccontare di quando è stato escluso dal mondo del piccolo schermo. (Continua dopo la foto)