prime concessioni dal Governo, via dazi su alimenti e medicinali

Arrivano le prime concessioni dl Governo di Cuba dopo le accese proteste dei giorni scorsi: via dazi su generi alimentari e medicinali

Il Governo di Cuba cede alle proteste e valla le prime concessioni, l’esecutivo presieduto da Miguel Díaz-Canel ha approvato un provvedimento eccezionale che autorizza l’ingresso temporaneo senza limiti nel Paese di generi alimentari, prodotti da toeletta e medicinali senza il pagamento di tariffe.

Tali importazioni saranno consentite da lunedì prossimo fino al 31 dicembre 2021, questo è quanto ha annunciato in televisione il primo ministro cubano Manuel Marrero dopo le dure proteste scoppiate a Cuba negli ultimi giorni contro la crisi economica. A partire da lunedì quindi la maggior parte delle restrizioni saranno eliminate ai punti di ingresso, ad eccezione degli aeroporti di Cayo Coco e Varadero, ha affermato il primo ministro. L’effetto di questa misura dovrebbe essere limitato, almeno nel breve termine, poiché a causa della pandemia i voli internazionali operanti da Cuba sono limitati a poche settimane.

Le accese proteste degli ultimi giorni infatti denunciavano la qualità della vita a Cuba e la scarsità di medicinali, la carenza di cibo, prodotti per l’igiene e medicinali, oltre ad altri problemi come le…