prima le chiacchiere, poi si voltano e li ammazzano sparando alle spalle – Libero Quotidiano

Ecco il video pubblicato dalla Cnn, la celebre emittente statunitense, che mostra cinque soldati russi che fanno irruzione in una concessionaria di auto alle porte di Kiev. I militari hanno iniziato a sparare a raffica, senza un motivo apparente, contro due civili disarmati. Queste scene risalgono a circa un mese fa, precisamente al 16 marzo 2022.

 

 

Proprio in quel periodo, l’esercito di Mosca aveva attuato una serie di combattimenti volti a distruggere la strada che è una delle principali arterie dell’Ucraina. Tali filmati, ripresi dalla videosorveglianza della concessionaria, sono ora sotto sequestro e verranno quindi analizzati dettagliatamente dai procuratori ucraini. Nel filmato si vedono chiaramente i soldati russi che tentano di distruggere le vetrate e che sparano alle serrature.

 

Ecco il video dell’aggressione diffusa dalla Cnn:

 

 

Si vede poi una delle vittime, il proprietario, avvicinarsi con le mani alzate, facendosi poi perquisire dai soldati. Subito dopo si vede arrivare anche il guardiano, al quale tocca la stessa sorte. Dopo un breve…