Price cap sul gas, perché l’Italia punta su quello «dinamico»- Corriere.it

La proposta di un tetto dinamico potrebbe essere una giusta soluzione per le varie esigenze del mercato, ha detto il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, intervenendo a Radio Anch’io su Radio1. Un tetto al prezzo del gas generalizzato potrebbe avere delle controindicazioni, ha aggiunto Gentiloni, precisando che l’atteggiamento verso la Russia non pu essere lo stesso che si ha nei confronti di Norvegia o l’Algeria e, per questo motivo, un price cap dinamico potrebbe andare incontro a questa necessit. Gentiloni ritiene che le posizioni fra gli Stati membri dell’Ue si stiano avvicinando e si augura che la Commissione possa presentare una proposta in vista del vertice fra i capi di Stato e di governo dell’Ue previsto il 20 e 21 ottobre.

Cos’ il tetto al prezzo del gas dinamico

La proposta, presentata da Italia, Polonia, Grecia e Belgio, prevede innanzitutto uno scenario in cui non ci sia assenza di forniture e ci sia uno scambio di domanda e offerta di gas, spiega l’Ansa che ha letto il non paper. In questo contesto si suggerisce di creare un corridoio dinamico nel quale sia possibile stabilire un valore centrale per questo corridoio e rivederlo regolarmente tenendo conto di parametri di riferimento esterni (ad esempio,…