prezzi al rialzo per l’embargo russo- Corriere.it

Negli ultimi giorni i prezzi alla pompa sono tornati a salire. In particolare il prezzo medio nazionale del gasolio in modalit self a 1,89 euro al litro, mentre servito ha un costo decisamente superiore ai 2 euro al litro. Secondo gli analisti, per, intorno al prossimo 5 febbraio potremmo dover affrontare ulteriori rincari. Si tratta, infatti, della data in cui scatter l’embargo totale dei prodotti raffinati provenienti dalla Russia, che si aggiunge a quello gi in vigore da dicembre sul grezzo.

Le scorte di gasolio

Un’informazione che i Paesi europei avevano gi da tempo e che li ha spinti quanto pi possibile ad accumulare scorte e trovare valide alternative. Secondo i dati di Vortexa, societ che raccoglie informazioni sulle operazioni in merito a petrolio e gas a livello globale, nel corso del 2022, l’Europa ha acquistato dalla Russia una media di 600 mila barili di gasolio al giorno, che nel mese di dicembre salita a 800 mila. Dagli Stati Uniti, invece, sono arrivati circa 210 mila barili in pi al giorno. Altri fornitori, poi, sono India e Cina. Nel complesso, i Paesi del Vecchio continente hanno raccolto dalla Russia un totale di 8 milioni di barili. Con lo stop di Mosca, l’acquisto da Paesi pi lontani, come appunto gli Usa o l’Arabia Saudita, risentir di…