presidente della Federcalcio nei guai per Zidane e Benzema- Corriere.it

di Stefano Montefiori, corrispondente da Parigi

Accusato anche di molestie sessuali, Le Graet sommerso dalle critiche: ha rinnovato Deschamps e ha mancato di rispetto a Zidane (Dove va? Non me ne frega niente, non gli avrei neanche risposto al telefono), facendo arrabbiare Mbapp. Lui e il ct accusati di non aver tenuto Benzema in Nazionale

Accusato di molestie sessuali e misoginia, di avere chiuso entrambi gli occhi contro razzismo e omofobia nel calcio, di avere intralciato il rientro in Nazionale di Karim Benzema e di avere mancato di rispetto per Zinedine Zidane, l’81enne Nol Le Grat vive forse le sue ultime ore alla testa della FFF (Fderation Franaise de Football), e la sua caduta in disgrazia talmente totale e profonda — anche se non repentina — che si avrebbe quasi voglia di prendere le sue difese. Solo che mancano gli appigli.

Nol Le Grat gioca un po’ sulla sua immagine di signore all’antica affaticato dagli eventi e dall’et, ma la figura di nonno che perde qualche colpo sempre pi incompatibile con la responsabilit di guidare la Federazione del calcio francese. L’ultima uscita, che gli valsa una foto su tutta la prima pagina dell’Equipe con il titolo Inacceptable!, sono le parole contro Zinedine Zidane, monumento nazionale dopo la vittoria…