Porcupine Tree, la band rock che ha parlato (male) dei Måneskin

Una lunga carriera i cui albori possono essere datati negli anni Ottanta, stiamo parlando dei Porcupine Tree band britannica che fa rock progressivo e sperimentale. E proprio in questi giorni il gruppo inglese è balzato agli onori delle cronaca, non solo per l’ultimo album, ma anche per le accuse lanciate ai Måneskin. Parole che, ovviamente, hanno creato una vasta eco mediatica.

Porcupine Tree, la musica, il percorso e i membri della band inglese

Erano i primi anni Ottanta quando Steven Wilson ha dato vita al suo progetto musicale che lo vedeva suonare tutti gli strumenti e cantare. Le influenze erano quelle degli anni Settanta, quel rock progressivo che fa ancora oggi parte della natura della band.

Gruppo che oggi conta diversi elementi. Accanto a Wilson, chitarra e voce, vi sono Richard Barbieri e Gavin Harrison che ha sostituito alla batteria Chris Maitland. La nascita del gruppo può essere datata 1987, per una sorta di scherzo che poi si è trasformato in un progetto reale e tangibile. Infatti, inizialmente, i Porcupine Tree erano una finta rock band che poi è diventata realtà grazie a una serie di eventi. Il primo album in studio è datato 1992, titolo On the Sundayof life… Da allora hanno realizzato 11 dischi, in studio, con una pausa di diversi anni…