Pop Smoke ucciso a colpi d’arma da fuoco/ Rapper morto durante rapina: killer in fuga

Il giovane rapper Pop Smoke è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in quel di Los Angeles: come scritto dal portale TMZ nelle ultime ore sarebbe morto nel corso di una rapina quello che era considerato una delle stelle nascenti della scena hip hop statunitense anche se al momento non è ancora ben chiara la dinamica della vicenda e ci sono alcuni aspetti che andranno valutati. Secondo quanto si apprende il 20enne originario di Brooklyn (New York) si trovava in una casa non di sua proprietà in quel di Hollywood quando due uomini armati si sono introdotti ed esplodendo in seguito alcuni colpi di arma da fuoco: nonostante il successivo intervento delle autorità sanitarie Bashar Barakah Jackson, nome di battesimo di Pop Smoke, non ce l’ha fatta ed è deceduto presso il Cedars-Sinai Medical Center. La casa pare fosse di proprietà di Eddie Arroyave, compagno di Teddi Mellencamp (celebre per aver recitato nella versione USA di “Real…