Politano e Simeone stendono il Milan di Pioli

Il Napoli fa sul serio quest’anno. Gli azzurri battono i campioni d’Italia in carica del Milan. Termina 1-2 a San Siro nel posticipo della settima giornata di campionato.

Nel primo tempo regna l’equilibrio con i rossoneri che forse brillano per maggiore convinzione nelle trame offensive. Il Diavolo riesce anche a rendersi minaccioso con la boa Giroud che tira a botta sicura con Meret che tocca quanto basta e prolunga il pallone sulla traversa. Le schermaglie tra le due big della Serie A continuano fino al duplice fischio dell’arbitro Mariani. Intervallo a reti bianche.

Nella ripresa entra sul terreno di gioco un Napoli trasformato. Al minuto 55 dopo un consulto al Var il direttore di gara ordina un rigore in favore dei partenopei con ammonizione a Krunic per proteste. Dagli undici metri Politano trasforma con il mancino. Maignan intuisce ma non può nulla. La risposta rossonera non si fa attendere e giunge al gol del pareggio al 69′. Cross rasoterra di Theo Hernandez dal versante sinistro. A centro area c’è Olivier Giroud che insacca per l’1-1.

La contesa è pronta a regalare altre emozioni. Entra nei campani Simeone in attacco. Il figlio d’arte allo scoccare del 78′ sigla il raddoppio ospite di testa su traversone di Mario Rui. Nel finale c’è il…